Primo Piano

Il Polo bibliotecario di Potenza avvia il servizio sperimentale di Document Delivery gratuito per gli iscritti

Da lunedì 8 giugno è attivo il servizio sperimentale di Document Delivery gratuito per gli iscritti alla Biblioteca.

Il Polo bibliotecario di Potenza avvia il servizio sperimentale di Document Delivery gratuito per gli iscritti

Il Polo bibliotecario di Potenza in cui sono confluite sia la Biblioteca Nazionale di Potenza (responsabile della direzione e gestione) che la Biblioteca Provinciale di Potenza ha attivato, in via sperimentale a partire da lunedì 8 giugno, un nuovo servizio di Document Delivery gratuito di riproduzioni digitali.
Il servizio di fornitura documenti, riservato esclusivamente agli utenti regolarmente iscritti alla Biblioteca, permette di effettuare due richieste a settimana per utente e nel rispetto del diritto d'autore (è consentita la riproduzione del 15% del testo), sino a un massimo di 50 pagine.
In questa fase di emergenza sanitaria sarà possibile richiedere, unicamente per motivi di studio e di ricerca, riproduzioni digitali di opere e periodici moderni. 

Prima di inoltrare la domanda, si prega di effettuare un controllo sulla disponibilità dell’opera in OPAC

Le richieste dovranno essere effettuate tramite modulo, compilando il seguente form completo di tutti i dati personali e bibliografici. 

Non saranno prese in considerazione richieste incomplete o che non rispettino i criteri indicati.

Sui siti della Biblioteca Nazionale e Provinciale attraverso il portale Internet Culturale agli indirizzi: http://www.internetculturale.it/it/64/partner/27755/ e http://www.internetculturale.it/it/41/collezioni-digitali/26253/ sono liberamente accessibili già da anni, le collezioni digitalizzate di una parte consistente del patrimonio (libri, opuscoli, periodici) delle due Biblioteche conservato nelle sezioni di storia lucana.