Attenzione non è stato specificato nessun termine da ricercare.

Vai alla pagina precedente
Aggiungi ai preferiti
Invia pagina via mail Stampa la pagina corrente Carattere piccolo Carattere normale Carattere grande 
Visualizza per la stampa Visualizza per la stampa

Le mani sulla città. I boss della 'Ndrangheta vivono tra noi e controllano Milano

 

Autore: Barbacetto, Gianni - Milosa, Davide

Editore: Milano

Anno: 2011

Le mani sulla citta_0Le mani sulla città, edito da Chiarelettere, è il libro inchiesta di Gianni Barbacetto e Davide Milosa, entrambi giornalisti del "Fatto quotidiano".

Al contrario di quanto affermano i sindaci Pellittieri e Moratti, che negano l'esistenza di associazioni criminali a Milano, gli autori affermano e lo provano, che la ndrangheta, ha messo le radici, [ a Milano], da tempo.

Non esiste più la figura del mafioso con la coppola e la lupara, ma "si tratta di uomini d'affari che magari sono alla seconda o terza generazione saldamente integrata al nord".

Proprio questa capacità di integrazione ha permesso loro di confondersi con la ricca borghesia milanese. Sono proprietari di ristoranti, discoteche, case, fanno eleggere i propri candidati nelle istituzioni, e, quando occorre, sanno anche essere spietati assassini.